Aggiornamento

Cavolo ho aggiornato tutto!!! Era un po’ che non entravo nel mio piccolo angolo personale… Devo ammettere che a primo impatto non è molto facile da utilizzare ed anche un po’ pesantuccio…

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Ricordi

Cos’è che manca di più? Le persone o le emozioni del passato? Melanconico di cose che erano. Cos’è che non c’è più? Non lo so. Cerco la risposta ma ritorno sempre. Tristezza. Voglia di passato. Impossibile. Persone del passato? Brutto affare. Ricordi? Troppo autentici; forti emozioni, le prime.
 
 
Né anche voi tornereste indietro con questo patto, non potendo in altro modo?
 
Signor no davvero, non tornerei.
 
Oh che vita vorreste voi dunque?
 
Vorrei una vita così, come Dio me la mandasse, senz’altri patti.
          Una vita a caso, e non saperne altro avanti, come non si sa dell’anno nuovo?
 
Appunto.

 

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Le persone cambiano?

Spesso mi sono posto questa domanda e se in un primo tempo la risposta era sicura oggi non lo è più.
Le persone cambiano veramente? E se cambiano come ci dobbiamo comportare?
In genere i cambiamenti in una persona non sono visti in maniera positiva e più questa persona è vicino a noi e più li vediamo negativi.
Perché? Io credo il motivo risieda nel fatto che noi vogliamo sempre tenere tutto sotto controllo o detta in altre parole se una cosa ci piace non vogliamo che cambi (a meno che il cambiamento lo desideriamo noi ma li la cosa è l’opposta…). Perché siamo egoisti. Si siamo tutti egoisti e non riusciamo a veder mai il vero cambiamento che è quello in noi stessi. Vi siete mai chiesti se voi siete mai "cambiati"? Io scommetto di no. Provate a fare una breve analisi, pensate a voi uno, due o cinque anni fa, siete gli stessi? Io non credo proprio… Alcuni si sentiranno più belli, altri più giovani, altri più colti altri più ricchi ma secondo me una buona parte si sentirà più "matura" o la mia preferita: più "forte".
In ogni caso son tutti cambiamenti positivi o no? Bene, allora perché i cambiamenti degli altri son sempre negativi? Ragionate obbiettivamente il cambiamento degli altri provoca un qualche tipo di danno a voi? Oppure la vostra è solo invidia perché sono riusciti a cambiare mentre voi no?
E’ insito nel genere umano la routine quotidiana… stesso lavoro, stessa casa, stessa città, stessi amici stessa strada per andare a lavorare. Se qualcosa cambia è come se si inceppasse qualcosa, non funziona più, bisogna riportarlo com’era prima.
Vi siete mai chiesti che se qualcuno cerca di cambiarvi forse ha ragione? Ovviamente non bisogna farsi manipolare ma si deve cercare di ragionare obbiettivamente e vedere se il difetto che è da correggere esiste veramente e se il cambiamento può apportare benefici.
 
 
"La solitudine è per lo spirito, ciò che il cibo è per il corpo." Seneca
Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Riflessioni

Ricorda per sempre il 5 novembre, il giorno della congiura delle polveri contro il parlamento. Non vedo perché di questo complotto, nel tempo il ricordo andrebbe interrotto. Ma l’uomo? So che il suo nome era Guy Fawkes e so che nel 1605 tentò di far esplodere il parlamento inglese. Ma chi era realmente? Che tipo d’uomo era? Ci insegnano a ricordare le idee e non l’uomo, perché l’uomo può fallire. L’uomo può essere catturato, può essere ucciso e dimenticato. Ma 400 anni dopo ancora una volta un’idea può cambiare il mondo. Io sono testimone diretto della forza delle idee, ho visto gente uccidere per conto e per nome delle idee, li ho visti morire per difenderle… Ma non si può baciare un’idea, non puoi toccarla né abbracciarla; le idee non sanguinano, non provano dolore… le idee non amano.

"V per Vendetta"

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

“Il senso della vita”

 

Che dire… nulla, solo pensare un po’.

Consiglio di veder tutta l’intervista.
Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Pensiero stupendo

 Domanda alla quale tutti mentono: sei felice?
Pubblicato in Senza categoria | 2 commenti

Voglio restare tutto il giorno…

Voglio restare tutto il giorno in una vasca :D
Salve a tutti i miei 0,00000000001 lettori. Son tornato a scrivere sul mio bellissimo blog. Dunque dunque…. (no non sono single!!!!!) perché se uno è impegnato non scrive e se è single invece si mette a scrivere come uno sfigato su un blog? Boh forse sì :D. In ogni caso son sempre felicemente fidanzato ma avevo come bisogno di scrivere e soprattutto scrivere del mio cambiamento e dei miei ultimi pensieri in quest’anno.
Mettere tutto in un post è praticamente impossibile ma cercherò di essere il più sintetico e dettagliato allo stesso tempo.
Per prima cosa mi sento molto più maturo interiormente di quanto non fossi due anni fa, avere una persona speciale vicino ti fa crescere davvero tanto e capire tantissime cose. In questi due anni mi è stato possibile, parlando molto con la mia ragazza ma anche sentendo i discorsi delle sue amiche, capire tantissime cose sull’universo femminile. Quell’universo che credevo di conoscere ma che invece non conoscevo affatto. Ma andiamo per ordine:
 
- Linguaggio non verbale
 
Ebbene è un’arma a doppio taglio, per prima cosa non è vero che tutti i segni sono uguali!!! Per seconda cosa non è detto che un determinato gesto possa significare solo una ed una cosa sola, anche analizzando il contesto, c’è sempre un grande margine di incertezza. Conclusione: il linguaggio non verbale è proprio di ciascuna ragazza, mi spiego meglio. Se una ragazza ha l’abitudine di incrociare lo sguardo con voi non è detto affatto che sia interessata!!!! Anzi, potrebbe anche voler dire che le state sul cazzo e che le date noia perché la guardate! Altre potrebbero addirittura percepirlo come segno di sfida…. Morale della favola, prima parlate con la ragazza in questione e poi analizzate la gestualità e le parole. Così potrete fare l’associazione per quella ragazza tra gesto e significato. Non commettete l’errore di autoreferenziarvi.
 
 
- What women want ovvero quello che le donne vogliono
 
Su questo argomento sono stati scritti libri e libri e su internet potrete trovare tutte le (pseudo) tecniche di abbordaggio, seduzione, corteggiamento etc. etc.
Io nel mio piccolo posso solo riportare quello che effettivamente ho visto e sentito da parecchie ragazze. Senza tanti ragionamenti logici o scientifici. Quindi cominciamo:
 
Più rambo meno Dawson’s Creek
Basta, non se ne può più di vedere in TV quella roba li (boato di applausi). Ma secondo voi, un personaggio di quella serie avrebbe possibilità nel mondo d’oggi?
Soggetti fragili, indecisi, diecimila dubbi (eh, come? Io ero così? ehm…), seghe mentali non se ne può più. E’ giunto il momento che l’uomo torni a fare l’uomo. Questo non vuol essere un post maschilista affatto. Ma vuol far capire a chi pensa che essere sempre gentili, carinissimi, sorridenti, timidi, impacciati con mille dubbi possa destare interesse per una ragazza. Niente di tutto ciò. Andare a far i fighi vestiti da tamarri con occhiali enormi e capelli che dario argento ci farebbe un film? Ma perfavore. Bisogna GUARDARE LA REALTA’!!!! Dovete essere determinati in quello che volete e fare di tutto per ottenerlo. Essere padroni della propria vita e di se stessi.  Tutto questo ovviamente non basta per conquistare una ragazza e non vuol affatto dire che bisogna essere persone false o violente. Tutte le convinzioni che la tv, i genitori, libri e le persone che ci stanno attorno vanno tutte prese e ragionate con il proprio cervello. Non prendere mai una cosa per vera perché "è così che si fa". Non siamo pecore o burattini. Fare quello che si vuole nei limiti della propria libertà. Ecco ciò che penso.
 
 
Un saluto a tutti
Federico
 
  
Pubblicato in Senza categoria | 1 commento